Dott. Lorenzo Peli - Dermatologo - Erbusco Brescia

MAPPATURA DEI NEI



La cosiddetta "mappatura dei nei" e' un esame dermatologico approfondito durante il quale si esamina tutta la pelle del corpo per verificare le caratteristiche dei nei (o nevi) presenti.
I nei infatti sono accumuli di melanociti (le cellule che producono la melanina e sono responsabili dell'abbronzatura) e proprio dalla degenerazione dei melanociti deriva un tumore maligno molto pericoloso: il melanoma.
Fortunatamente il melanoma e' un tumore non frequente, e solo pochi nei degenerano. Tuttavia e' opportuno che tutti tengano sotto controllo la situazione dei propri nei con l'autocontrollo (notare cambiamenti e novita'), con le visite del proprio Medico Curante e con controlli periodici dal dermatologo.
La prima valutazione dermatologica dovrebbe essere fatta nel periodo adolescenziale (a meno che il Pediatra non segnali l'opportunita' di farla prima); successivamente si decidera' la frequenza dei controlli, generalmente annuale.

Come avviene la visita e come prepararsi
La visita dura 20-30 minuti a seconda del numero dei nei presenti.
E' importante dire al medico se sono gia' stati asportati in precedenza dei nei (e possibilmente portare anche il risultato istologico) e se in famiglia ci sono stati casi di tumore della pelle.
Il medico vi chiedera' informazioni sulle vostre abitudini di esposizione solare, sull'uso di farmaci e su eventuali malattie della pelle precedenti.
Si consiglia di usare un abbigliamento comodo per potersi svestire e rivestire facilmente (evitare ad esempio la cravatta); e' necessario infatti spogliarsi completamente per poter esaminare tutta la pelle del corpo. Per riservatezza e' consentito tenere gli slip, in tal caso pero' il paziente si assume la responsabilita' di controllare personalmente le parti coperte e segnalare la presenza di nei, macchie o alterazioni cutanee.
Evitare di fare tinture per capelli nei giorni immediatamente precedenti la visita, per evitare alterazioni cromatiche sul cuoio capelluto.
Se possibile evitare anche lo smalto sulle unghie, tenere corti i peli di barba, baffi, pubici; i capelli corti facilitano l'esame del capillizio.
E' preferibile fare la visita con pelle non abbronzata, tuttavia con le moderne apparecchiature e' possibile farla in ogni stagione.
Tutti i nei vengono esaminati con il videodermatoscopio e quelli che mostrano caratteristiche atipiche vengono memorizzati per poter essere ricontrollati successivamente.




indietro


Dott. Lorenzo Peli - Via Don Luigi Sturzo, 5 - 25030 Erbusco BS - P.IVA 01741790982 - Tel. 030/7267520 - e-mail posta@lorenzopeli.it - Messaggio informativo nel rispetto delle linee-guida della FNOMCeO - Ordine dei Medici della Provincia di Brescia n.5346 - comunicazione del 22/04/08